Opel ritira licenziamenti stabilimento Fiumicino

“Ho ricevuto una buonissima notizia: la direttrice delle risorse umane di Opel Italia ha annullato il licenziamento dei 62 lavoratori dello stabilimento di Fiumicino comunicando che la procedura aperta lo scorso 20 settembre è da ritenere annullata e priva di efficacia”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

“Un’ottima notizia per i 62 padri di famiglia che hanno fatto un grande lavoro, in queste settimane – prosegue il sindaco -: hanno rivendicato i loro diritti con fermezza e dignità dimostrando grande attaccamento al proprio lavoro e alla loro professione, ma anche all’azienda in cui lavorano da tantissimi anni. L’auspicio è che si tratti di una notizia definitiva – conclude Montino – che i lavoratori possano tornare a lavorare tranquillamente e l’azienda possa continuare la sua prosperosa attività in tutta Italia grazie allo stabilimento di Fiumicino”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli