Maccarese, la riqualificazione del Borgo, il 4 giugno l’inaugurazione

Il 4 giugno alle 11.00 la Maccarese S.P.A. presenta la riqualificazione del Borgo Antico. Saranno presenti all’inaugurazione il Presidente della Società Andrea Benetton, l’amministratore delegato Claudio Destro, il Sindaco Esterino Montino e il Vescovo della Diocesi di Porto-Santa Rufina Monsignor Gino Reali.

Dopo i lavori di ristrutturazione verrà mostrato al pubblico uno dei gioielli del complesso architettonico, la chiesetta di San Giorgio il cui impianto risale al XVII secolo. Il restauro conservativo ha consentito di riportare al suo splendore originario la cappella, grazie alla sistemazione del tetto, la pulitura e il consolidamento degli intonaci, il reintegro delle parti marmoree e la nuova illuminazione che è stata voluta anche lungo tutto il giardino del Castello.

Lavori anche per la Piazzetta del Borgo, proprio davanti alle Botteghe del Castello. Nuova pavimentazione con al centro lo stemma della società, cigli, aiuole rinnovate con pedane di legno, dissuasori in marmo, lampioni in ghisa installati in collaborazione con l’Assessorato comunale ai Lavori Pubblici, lampioni agli ingressi dei locali. E poi i nuovi arredi nella Piazzetta, ombrelloni, tavolini, sedie, in perfetta sintonia con l’architettura del complesso medievale.

“Ringraziamo le imprese che nonostante il lockdown hanno completato i lavori e consegnato gli arredi nei tempi stabiliti – dichiara Claudio Destro , amministratore delegato della Maccarese S.P.A. – abbiamo deciso di riqualificare questi spazi e di aprirli al pubblico per far tornare il Borgo Antico al suo ruolo originario di centro pulsante della vita sociale. Il Castello San Giorgio, l’Archivio Storico riaperto, il giardino, la chiesetta, la Piazzetta con le sue botteghe, diventeranno sempre più un sistema integrato dove poter svolgere, specie d’estate, manifestazioni, eventi, concerti, spettacoli, in uno scenario unico per il territorio”.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli