Italiani e investimenti: qualcosa sta cambiando

Quello tra gli italiani e gli investimenti è un rapporto in continuo movimento che sta mutando soprattutto negli ultimi anni. Partiamo da un presupposto: gli italiano sono per natura ottimi risparmiatori ma, almeno così si dice, non sono buoni investitori.
Ad emergere è quindi la nostra natura improntata su una propensione al risparmio che in altri paesi non si riscontra. Fattore al contempo positivo e negativo, se è vero che nell’ondata di grande crisi economica arrivata dal 2008, quello che ci ha tenuto a galla è stato proprio il basso indebitamento privato.
I tempi che stiamo vivendo sono altamente incerti e per questo risparmiare è diventato tanto difficile quanto importante; gli investimenti rischiosi non fanno per questi lidi.
D’altra parte siamo tra i peggiori in Europa in quanto a educazione finanziaria e anche per questo tendiamo a muoverci con i piedi di piombo. Chi può permetterselo continua a investire nel mattone; pur nella crisi immobiliare più forte degli ultimi decenni, l’acquisto di una casa resta tra gli investimenti più amati dagli italiani. Che hanno invece una certa idiosincrasia per la Borsa.
Questo perchè viene visto come un investimento ad alto rischio e si tende ad agire di conseguenza. Altre strade da seguire? C’è chi tenta la fortuna tramite il web; e non sono pochi. Un numero discreto di italiani ha iniziato negli ultimi anni a investire nel trading finanziario. Altro mondo su cui ci sarebbe tanto da scrivere visti i tanti pericolo che lo caratterizzano.
Una forma di investimento nuova che fa da contraltare ad altre più classiche e che dimostriamo di amare particolarmente; come nel caso dei titoli di Stato. Gli italiani si rivolgono ancora in larga misura ai Bot che, pur se ai minimi storici negli ultimi tempi, garantiscono ancora affidabilità, convenienza e sicurezza.
I fondi di investimento hanno vissuto negli ultimi anni un boom; mentre chi proprio non vuole saperne di investimenti rischioso opta per il classico oro. Noto come bene rifugio per eccellenza cui rivolgersi anche in momenti di forte crisi, l’oro si rivela ancora oggi essere estremamente sicuro e affidabile. Proprio come gli italiani amano.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli