Firmato l’accordo per la condotta di Focene-Maccarese

Con la firma di oggi dell’accordo istituzionale tra Comune di Fiumicino, Regione Lazio e Consorzio di Bonifica Tevere Agro Romano potranno finalmente partire i lavori di potenziamento della stazione di pompaggio all’interno dell’impianto del Cbtar nello stagno di Focene e la realizzazione della condotta che da questo stagno porterà le acque irrigue al Canale delle Acque Alte.
“L’accordo siglato oggi dal sindaco di Fiumicino Esterino Montino e dal commissario straordinario del Cbtar Antonio Marrazzo, e che ora andrà alla firma del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – spiega il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca – ha come scopo il miglioramento ambientale nel territorio di Focene, Fregene e Maccarese attraverso un risparmio del consumo delle risorse idriche e il conseguente miglioramento della qualità delle acque costiere. Le acque irrigue, infatti, con una forte concentrazione limosa e molto torbide, fino ad oggi andavano disperse attraverso uno scarico diretto in mare, con evidenti conseguenze di peggioramento della qualità delle acque di balneazione. Si tratta di un intervento, quindi, che qualificherà due settori fondamentali della nostra economia: il turismo balneare e l’agricoltura”.
“La progettazione esecutiva dell’opera sarà redatta dal Comune in collaborazione con il Consorzio per quanto riguarda il potenziamento dell’impianto e con il contributo dei soggetti privato Ares e Ala per quanto riguarda la realizzazione della condotta, con cui firmeremo apposita convenzione. A latere sarà firmato anche un accordo procedimentale tra Comune e Maccarese S.p.A – conclude il vicesindaco – per quanto riguarda la stipula dell’atto di costituzione formale della servitù gratuita di passaggio per la realizzazione della condotta stessa”.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Fiumicino

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli