Farmacisti in aiuto: “Facciamo il pieno al fondo di solidarietà”

La Banca di Credito Cooperativo, Agenzia 48 di Maccarese rinnova il suo sostegno a Farmacisti in aiuto.

Dal territorio, per il territorio. Un circolo virtuoso che, grazie a Farmacisti in aiuto Onlus, autoalimenta il fondo di solidarietà destinato a persone che vivono nel Comune di Fiumicino e si trovano in difficoltà: fare la spesa, sostenere le spese scolastiche di un figlio o ancora pagare un esame diagnostico, una visita medica o una pulizia dei denti. Piccoli, grandi, ostacoli della quotidianità che diventano fin troppo spesso “insormontabili”, fonte di preoccupazione e di forte disagio nella sfera personale ma anche relazionale, così come motivo di emarginazione o auto-emarginazione sociale.
La Banca di Credito Cooperativo, Agenzia 48 di Maccarese che già nel 2017 aveva abbracciato questo progetto, rinnova anche per quest’anno il proprio sostegno a Farmacisti in aiuto.
“Siamo davvero molto felici che la direzione dell’Agenzia in tutti questi anni abbia creduto in noi e nelle nostre iniziative – racconta Tullio Dariol, presidente di Farmacisti in aiuto – Da anni ci sostengono e non finiremo mai di ringraziare tutti gli organi direttivi per questo importante contributo e per la grande sensibilità verso tematiche sociali”.
L’iniziativa “Fondo di solidarietà” vuole essere la risposta ad una crescente vulnerabilità sociale di alcuni cittadini del territorio in cui la Onlus ha la propria base operativa principale.
Un impegno, quello verso il Sociale, che la BCC profonde con convinzione da diversi anni insieme a Farmacisti in aiuto: “Nel 2015 e 2016 – prosegue Dariol – sono stati complessivamente donati 2.200 Euro grazie a cui è stato possibile mantenere aperto il doposcuola indiano di AKG Nagar per circa un anno ed un semestre scolastico”.
Perché è importante il doposcuola? A spiegarcelo è una volontaria FIA; “La scuola pubblica in India, se pur garantita, versa in pessime condizioni: classi numerosissime che contano fino a 70 alunni per aula, scarsa assistenza, impossibilità oggettiva (visto il numero) a ricevere una istruzione adeguata. Da ciò si evince l’importanza di un supporto ‘extra-scolastico’ che diventa condizione imprescindibile per ricevere una istruzione adeguata e garantire l’alfabetizzazione di questi ragazzi”.
“La nostra associazione – ha aggiunto Tullio Dariol – segue e sostiene diversi doposcuola in India e un asilo credendo fermamente nel valore della istruzione per tutelare i giovani da matrimoni combinati o dalla spinta proveniente dalle famiglie a lavorare prematuramente”.
“Oggi la scelta del Direttore Vincenzo Morgante, di proseguire anche quest’anno il percorso di solidarietà intrapreso dalla BCC Agenzia 48 di Maccarese, è il segnale che nel nostro territorio c’è e continua ad esserci la voglia di un tessuto sociale forte a tutela dei più deboli” conclude il presidente FIA.

Per avere ulteriori informazioni, contribuire o sostenere in altro modo i nostri progetti vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.org, la nostra pagina facebook FarmacistiinaiutoOnlus oppure a contattarci via email segreteria@farmacistiinaiuto.org oppure contattare la nostra segreteria al 346-4360567.
Fai una donazione oggi: aiutaci… ad aiutare! Un aiuto concreto, a cui puoi partecipare anche tu con una donazione una tantum o periodica, o donando il tuo 5×1000.
5×1000 a Farmacisti in aiuto CF 97427160581

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli