ATS Traiano, Convegno “Leonardo e Apollodoro” il 27 maggio

A un anno dalla presentazione al pubblico del Sesterzio di Traiano, il Comitato nato per promuovere l’immagine dell’Optimus Princeps e le memorabili opere architettoniche conservate nel nostro territorio, si è legalmente riconosciuto come “ATS Traiano”.
L’Associazione Temporanea di Scopo è costituita dalla Pro Loco di Fiumicino quale ente capofila, dall’associazione Acis in qualità di coordinatore tecnico, dall’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco in congedo – sezione di Fiumicino e da diversi professionisti locali, i quali condividono un progetto culturale e turistico volto al rilancio delle origini cittadine locali, attraverso l’immagine dell’imperatore Marco Ulpio Nerva Traiano.
L’ATS Traiano, proprio per tali scopi, ha organizzato per il prossimo lunedì 27 maggio, alle ore 10.00, presso l’Aula Magna dell’I.I.S. Leonardo da Vinci di Maccarese, il convegno “Leonardo e Apollodoro: tra imprese architettoniche, civili e militari” che verterà sull’analisi di due scienziati, creatori di opere meravigliose, di incomparabile eccellenza architettonica ed artistica.
Nel corso dell’incontro con gli studenti del liceo sarà, infatti, raffrontata la genialità di Apollodoro di Damasco, maestro delle imprese di Traiano con Leonardo da Vinci, talento universale del Rinascimento, di cui quest’anno si festeggiano i 500 anni dalla sua morte.
Ad analizzare le due storiche figure saranno il geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi, che esaminerà le opere di Leonardo, mentre la professoressa e archeologa dell’Università di Ferrara, Laura Audino, presenterà un approfondimento su Apollodoro e le sue imprese architettoniche.
Al convegno parteciperà altresì l’assessore alla Scuola del Comune di Fiumicino Paolo Calicchio, quale esperto di storia romana e studioso di archeologia, autore di libri di divulgazione storica archeologica, e alcuni numismatici, che relazioneranno la figura dell’imperatore Traiano attraverso le monete.
Nel corso dell’evento sarà anche introdotto il progetto scolastico promosso dall’ATS e dedicato alla realizzazione di borse di studio e scambi interculturali per gli studenti tra le città di Traiano, in particolare Cluj in Romania e Siviglia, in Spagna, la città natale dell’imperatore, nella precisione il luogo più vicino ad Italica, oggi Santiponce, a quel tempo centro urbano della periferia spagnola dell’Impero che diede i natali ad altri due imperatori, Adriano e Teodosio.
Nel contesto del convegno sarà altresì allestita una mostra dedicata all’Imperatore Traiano nella quale sarà esposto il prezioso e raro Sesterzio raffigurante il bacino esagonale del Porto realizzato su progetto di Apollodoro tra il 100 e il 112 d.C., diversi pannelli della Colonna Traiana, iconografie riguardanti la storia dell’Optimus Princeps, pubblicazioni storiche e di collezione, oltre che riproduzioni figurative ed artistiche romane.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli