Velox: pronti a manifestare contro Astral

“La decisione dell’Astral, con delibera n. 2 del 4 agosto, di abbassare da 60 a 50 il limite di velocità su una parte di via dell’Aeroporto, è fuori da ogni logica e trova la lista civica Noi Insieme fortemente contraria, pronta a mettere in campo qualsiasi iniziativa, anche scendere in piazza a fianco di associazioni e cittadini che in questi giorni hanno palesato la propria disponibilità, se l’ente ordinerà la variazione della velocità degli autovelox. Diciamo no a un nuovo salasso legalizzato”. È quanto dichiarano gli esponenti della lista civica Noi Insieme, Luigi Satta e Roberto Severini: “Di questi enti – sottolineano – che vengono a fare il bello e il cattivo tempo sul nostro Comune e pensano di superare i tagli regionali o statali mettendo le mani in tasca ai nostri cittadini con decisioni inopportune siamo francamente stufi. Stufi di chi da un giorno all’altro, chissà per quali strani e labirintici giochi mentali, installa cartelli senza nemmeno avvertire o concertare nulla con l’amministrazione comunale. Paragonare via dell’Aeroporto a una qualsiasi strada urbana è una pazzia. Chiediamo al più presto un incontro con i vertici Astral. Siamo curiosi di sentire con le nostre orecchie le loro ragioni”.
Immediato il commento di Massimo Butani, presidente dell’associazione Crescere Insieme che ha confermato che il suo movimento è pronto “a sostenere la battaglia del capogruppo della lista civica Noi Insieme, Roberto Severini, e dell’esponente Luigi Satta per evitare che l’Astral imponga una nuova taratura degli autovelox comunali lungo via dell’Aeroporto, salassando ancora una volta i pendolari che ogni giorno sono costretti a fare su e giù per lavoro”. “In un periodo di forte crisi e contrazione dei consumi – ha spiegato Butani – imporre nuove tasse anche se mascherate è quanto di più negativo ci possa essere. Siamo pronti a scendere il piazza e gridare il nostro dissenso. Nessuno può venire a fare il padrone a casa nostra”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli