Vela, cresce l’attesta per la Fiumicino-Giannutri-Fiumicino

A due giorni dal via della Fiumicino-Giannutri-Fiumicino cresce l’interesse e le iscrizioni per la regata di altura di 120 miglia complice il miglioramento delle previsioni meteo previste per i due giorni di navigazione (25 e 26 maggio).

Al momento sono iscritte 26 barche che dovranno confrontarsi con una navigazione particolarmente tecnica con salti di vento e continui cambi di direzione e di intensità che mettono in evidenza l’abilità dei tattici”. La circumnavigazione dell’isola di Giannutri rappresenta un ulteriore difficoltà dovuta passaggio obbligato fuori dalle zone protette.

Raggio di Sole 3 il Salona 41 di Luciana Fiumara dovrà difendere il Trofeo Città di Fiumicino assegnato all’imbarcazione prima in tempo reale conquistato nella passata edizione con il tempo di 27 ore 5 minuti.

Il record appartiene a Nuova di Andrea Sergio Donato e Mazzoli con 20 ore e 16 minuti registrato nell’edizione del 2016 nel raggruppamento X2.

Non mancano i fedelissimi di questa competizione, la flotta degli X332 con No Fix di Stefano Colabucci, Sly Fox di Giuseppe Raselli ai quali si aggiunge il nuovissimo X362 di  Francesco Del Conte e molte altre barche agguerrite come Consalvo Banker il Gran Soleil 40  di  Roberto Cimini, Livia V Gran Soleil 52 di Giannandrea Cesaroni e non ultime le vecchie glorie il Comet 12 Race Margherita II di Pompili/ D’Alema, Tsunami il Canard 41 dell’Accademia del Mare e molti altri.

In considerazione del numero degli iscritti e del punteggio doppio previsto per la classifica dell’Armatore dell’anno CVF 2019 i primi classificati potranno godere di un buon bottino, oltre 50 punti, per scalare posizioni o consolidare il primato.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli