Torre Clementina, l’8 dicembre arriva la locomotiva

“L’8 dicembre sarà posizionata la locomotiva antica sul primo tratto della strada: si tratta di un mezzo del 1880 costituito da due vagoni, nel secondo dei quali sarà posizionato un ufficio informativo del Comune”. È quanto ha annunciato il Sindaco di Fiumicino Esterino Montino durante l’incontro di ieri con i ristoratori del Borgo Valadier.
Una locomotiva “Biglietto” del 1880 della Slm Winterthur, assemblata a Napoli e in servizio in Sardegna fino all’incirca il 1905, quando in Italia le ferrovie da private divennero tutte pubbliche. Sarà proprio questo (nella foto) il locomotore d’epoca che arriverà l’8 dicembre all’inizio di via Torre Clementina, posizionato scenograficamente sui binari ritrovati durante gli scavi per i lavori. Binari che servivano al trasporto merci lungo tutto il Porto canale, un servizio eccellente tra la stazione ferroviaria e le navi che arrivavano a Fiumicino.
Lunga 7,5 metri, larga, 2,2, tutta nera con le ruote rosse e i cerchi bianchi, con dietro una carrozza di legno bianca, lunga altrettanto. La carrozza era adibita al servizio postale e al trasporto bagagli, all’interno conserva ancora i mobili originali dove venivano custodite le lettere con tutte le scaffalature.  “Si tratta – dice il primo cittadino – di una donazione da parte di un privato. È questa un’operazione che mira ad aumentare l’interesse per la via, ripercorrendo le sue origini, quando i vagoni, effettivamente collegavano la ferrovia al Porto canale per il carico e scarico delle merci. E avrà anche una valenza turistica, quella di diventare un Infopoint nella via principale di Fiumicino”.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli