Terme di Matidia, la seconda archeo-mobilitazione il 24 febbraio

Domenica 24 febbraio alle ore 10.30 presso l’area delle Terme di Matidia in via Rombon si svolgerà la seconda archeo-mobilitazione organizzata da LaboraStoria. L’associazione culturale è divenuta simbolo della riscoperta delle bellezze archeologiche di Fiumicino dimenticate dai più.

L’appuntamento

“Il fatto di aver trovato un libro tra i rovi − dicono le ragazze di LaboraStoria −  ci ha fatto venire in mente l’idea di connettere la giornata di pulizia al piacere della lettura all’aperto”.

L’iniziativa

Tra la sterpaglia che circonda le terme sono già stati disseminati altri libri, che aspettano solo di essere trovati e letti.

“Abbiamo nascosto testi – fanno notare gli organizzatori −  di vario genere che le persone potranno portare a casa come ricordo della giornata. Si tratta di testi specifici riguardanti la storia romana, con particolare riferimento alla figura di Matidia, nipote prediletta di Traiano e suocera di Adriano, alle terme e al periodo storico in cui venne edificato tutto ciò che ora fa parte del nostro patrimonio archeologico e che è compreso nel Parco Archeologico.

L’invito, come sempre, è rivolto a cittadini, associazioni e istituzioni. Stavolta, insieme a cesoie e rastrelli, chiediamo ai partecipanti di portare con sé una sediolina pieghevole, servirà per riposarci insieme dopo la pulizia dell’area e fare il punto della situazione in compagnia di caffè, cornetto e… libro! La colazione alle Terme è servita, fare cultura si può “.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli