Severini: su via Siliqua l’ennesima propaganda del Comune

“La situazione dei lavori su via Siliqua ad Aranova, chiusa da un mese a fronte della promessa i terminare l’opera in dieci giorni, è l’ennesimo esempio della superficialità con la quale viene gestita questa amministrazione, il poco rispetto per i cittadini e la propaganda costante che si fa in ogni situazione. Il Comune, con tanto di Comunicato stampa, aveva dato il via ai lavori della linea meteorica ad Aranova. per il 15 ottobre, limitando a circa dieci giorni il disagio ai cittadini. I lavori infatti comportano l’impossibilità di transito ai veicoli, compresi i mezzi pubblici, e interdetto al traffico è il tratto  di collegamento tra Via Michele Rosi e Via Austis. La prima interruzione di transito, dal 15 ottobre e per circa 10 giorni – aveva detto il Comune – interessa il tratto di circa 40 metri compreso tra il civico 85 di via Siliqua e Via Uras che non sarà percorribile. Siamo all’8 novembre e la strada è sempre chiusa. Non solo, ma i lavori sembra non termineranno prima di tre mesi. Nel frattempo ogni giorno i residenti devono farsi circa un chilometro a piedi, in situazione peraltro pericolosa, per arrivare alla prima fermata utile per prendere un mezzo pubblico. E tutto questo in pieno inverno e con le piogge che incombono. Chiediamo dunque che venga immediatamente ripristinato il trasporto pubblico, magari spostando provvisoriamente la fermata del bus, per permettere ai pendolari, ai cittadini e soprattutto agli studenti del territorio di usufruire di un servizio fondamentale per la vita di tutti i giorni”. È quanto dice Roberto Severini, capogruppo lista civica Crescere Insieme.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli