Ripascimento senza fondi, M5S: “Una beffa per il litorale”

“Le ultime notizie riguardo la vicenda dell’erosione costiera sul litorale di Fiumicino ci lasciano senza parole. Il Comune di Fiumicino, secondo quanto reso noto dalla stampa, non avrebbe richiesto per tempo i fondi specificamente destinati e previsti dalla Regione. La maggioranza, dopo aver ignorato per anni un problema così grave, e dopo aver bocciato la nostra proposta di Consiglio Comunale straordinario sull’erosione, ha perpetrato l’ennesima beffa ai danni dei cittadini di Fregene e di tutto il litorale. Tra i Comuni beneficiari dei fondi per il contrasto all’erosione costiera non ci sarà infatti Fiumicino, perché il sindaco Montino ed il Partito Democratico non hanno inviato per tempo la documentazione necessaria per ricevere tali fondi. Si vanno a perdere così dei soldi che sarebbero stati cruciali per il nostro territorio e per le tante attività commerciali che ruotano attorno al turismo balneare.
L’Amministrazione comunale continua a chiudere gli occhi e ad ignorare ciò che sta succedendo sulla nostra spiaggia. Nel frattempo il mare avanza, e la stagione balneare si prospetta catastrofica. Saranno tanti gli stabilimenti che non potranno lavorare, o che comunque lavoreranno in condizioni di grave disagio. E’ ora che la politica venga messa davanti alle proprie responsabilità. Il Consiglio Comunale deve trattare al più presto l’argomento, magari insieme all’Assessore regionale Alessandri; ricordiamo che il M5S ha già più volte invitato l’Assessore a riferire ciò che si sta facendo in Regione, ma le nostre richieste sono cadute nel vuoto. Riteniamo inoltre importante convocare in tempi brevi una Commissione Trasparenza per chiarire di chi siano le responsabilità della perdita di questi fondi. Sottolineiamo ancora una volta che la Regione Lazio è governata dai colleghi di partito del sindaco Montino, come è stato possibile perdere così questi soldi?
Rimaniamo in attesa di una risposta ai nostri inviti da parte del sindaco Montino, ma vogliamo ricordargli che il tempo perso finora va a danno unicamente dei cittadini di Fregene, che proprio lui dovrebbe tutelare. L’Amministrazione Pd di Fiumicino si dimostra per l’ennesima volta incompetente e sorda alle richieste che pervengono dal territorio e dai suoi abitanti. Il Movimento 5 Stelle non si fermerà e continuerà a chiedere risposte finché questa situazione non sarà risolta e i cittadini potranno finalmente tornare sulla loro amata spiaggia”.

Ezio Pietrosanti e Walter Costanza / Movimento 5 Stelle Fiumicino

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli