Question Time del cittadino, la proposta del M5S Fiumicino

“Finalmente, è stata protocollata questa mattina la proposta del MoVimento 5 Stelle per avere nel nostro Comune un ulteriore strumento in grado di rendere più partecipativa l’azione dei privati cittadini alla vita comunale. Stiamo parlando della “Question Time del cittadino”. Strumento ormai ben noto a molti comuni  italiani che se ne sono già dotati da un po’ di tempo ottenendo risultati incoraggianti anche dal punto di vista dell’efficienza dell’azione amministrativa.

I cittadini grazie alla suddetta “Question Time”, resa ancora più semplice dalle nuove tecnologie, potranno mettere in atto e veder così soddisfatta la crescente domanda di partecipazione alla vita pubblica da parte di quest’ultimi. I cittadini potranno  esporre le proprie domande (cd. Interrogazioni) relative a questioni di pubblica utilità e la Giunta Comunale potrà finalmente dare una risposta diretta grazie a tale forma di partecipazione attiva. Tutte le modalità di svolgimento della “Question Time”, in forma singola o associata, sono disciplinate dal relativo regolamento composto da 11 articoli a cui la cittadinanza può agevolmente accedere. Siamo fiduciosi che l’amministrazione accolga in modo positivo la nostra proposta discutendone al più presto in commissione statuto e regolamenti per far entrare i cittadini nelle istituzioni”.

I consiglieri comunali Walter Costanza ed Ezio Pietrosanti

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli