Pro Loco Torre in Pietra, le iniziative durante l’emergenza sanitaria

Riceviamo e pubblichiamo.

Sicuramente siamo in un fase drammatica del nostro tempo. Lo scorso anno eravamo in un momento di raccoglimento, di rispetto e di solennità, perché nella Settimana Santa eravamo liberi di agire. Quest’anno viviamo questa festività condannati alla prigionia domiciliare per colpa del coronavirus, ma passerà bisogna solo rispettare le regole in vigore e avere un po’ di pazienza. Diciamo che come Pro Loco siamo “prigionieri” anche noi, ma nonostante tutto siamo sempre in movimento!

Non faremo eventi e feste per il momento, ma ci siamo mossi in altre direzioni con diverse iniziative. Ad esempio, sempre rispettando le regole comportamentali imposte dall’emergenza, abbiamo preso l’iniziativa, in accordo con l’Amministrazione comunale, per ritirare e consegnare a supermercati e farmacie di Testa di Lepre, Torre in Pietra e Passoscuro le mascherine protettive per il personale delle strutture.

Inoltre, visto che siamo nella Settimana Santa, abbiamo registrato la Santa Messa della Domenica delle Palme che è andata in onda su Canale 10 domenica 5 aprile. Cogliamo l’occasione per ringraziare l’emittente per l’opportunità che ci ha concesso. Abbiamo anche preparato e stiamo portando in alcuni condomini la palma benedetta, sempre nel rispetto delle regole di comportamento in vigore.

Inoltre, ed è l’attività che ci sta dando la più grande soddisfazione, stiamo facendo la raccolta alimentare per le persone in difficoltà. E’ iniziata proprio in questi giorni la consegna degli alimenti raccolti, che verranno distribuiti entro Pasqua dalla nostra Pro Loco e dalla Protezione Civile di Attilio Zannini alle famiglie a noi note che hanno bisogno di solidarietà. Insieme a cibo e verdure donateci da aziende a km 0, consegniamo anche un uovo di Pasqua e una colomba.

Ci hanno aiutato (da casa) i giovani della nostra Pro Loco Young con la loro bravura ed entusiasmo.
Per il successo di questa iniziativa dobbiamo ringraziare il Pam di Torre in Pietra che sta provvedendo alla raccolta condividendo in pieno la nostra iniziativa.

Tuttavia siamo rammaricati del comportamento dell’Amministrazione nei nostri confronti. A fine febbraio insieme alle Pro Loco di Passoscuro e di Testa di Lepre, con la Protezione Civile avevamo dato la nostra disponibilità via social ad aiutare anziani e tutti coloro che ne avevano bisogno. Non avendo rispettato l’iter burocratico per entusiasmo e dedizione, siamo stati ammoniti e redarguiti da un ufficio del Comune. Abbiamo dovuto fare marcia indietro velocemente, poi più nulla. Dimenticati. Abbiamo sempre detto e ribadito di essere a disposizione dell’Amministrazione, evidentemente non c’è bisogno del nostro aiuto sul territorio. Noi comunque proseguiamo nella nostra attività al servizio della comunità per quello che ci compete, sempre nel rispetto delle regole, però la frase “dobbiamo farlo insieme” in questo momento è abbastanza ipocrita.

Cogliamo l’occasione di augurare Buona Pasqua a tutti da parte della Pro Loco Young di Torre in Pietra .

Giancarlo Piccini, vicepresidente della Pro Loco di Torre in Pietra.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli