Pd, “Fantauzzi? Faccia tosta”

“La sfacciataggine del Pdl ormai non ha più confini: promesse mai mantenute, totale disinteresse verso le problematiche della città, immobilismo latente e un vergognoso tirare a campare sulle spalle dei cittadini – dice il consigliere comunale Pd Alessandra Vona – Ora però viene anche a puntare il dito sul Pd accusandolo di non partecipare alla vita politico-amministrativa. Un po’ troppo. Soprattutto se a lanciarle è un esponente ballerino come Fantauzzi: Udc, Pd e poi Pdl, dignità barattata per un posto in consiglio e una presidenza di commissione che non rappresenta proprio con quella professionalità che un incarico prestigioso come questo dovrebbe portare con sé. Ritardi su ritardi, mancati risultati di cui sono pieni i verbali. Tante parole e pochi fatti. Perché il presidente Fantauzzi non si occupa di questo piuttosto che far emergere un’assenza, per altro giustificata, del Pd? Perché non spiega che fine abbia fatto la commissione itinerante richiesta dal Pd all’assessore Panariello e alla commissione per verificare lo stato deplorevole del presidio di Palidoro? Che fine ha fatto la postazione itinerante che abbiamo concordato con la Asl? E dove gli impegni dell’amministrazione comunale a reperire un camper che la Asl avrebbe attrezzato e dotato di personale per far girare nelle località ad erogare i servizi di base? In discussione oggi non dovrebbe esserci l’assenza, giustificata, di un esponente della commissione, piuttosto il ruolo stesso delle commissioni in un Comune dove a decidere ogni cosa ci pensa sempre e solo il “capo”. Fantauzzi dovrebbe preoccuparsi dei risultati, delle mancate promesse, di commissioni che qualche esponente del suo stesso partito in più riprese ha definito “armi spuntate” dal centralismo del Sindaco, finendo per diventare una routine praticamente inutile, calendarizzata per dovere o chissà cos’altro (il gettone di presenza?). Se Fantauzzi avesse un po’ di dignità non perderebbe tempo a fare polemiche ma si rimboccherebbe le maniche per risolvere i tantissimi problemi che due esecutivi Canapini hanno lasciato irrisolti peggiorando la qualità della vita dei cittadini di Fiumicino. Oppure pensa di ripresentarsi ad aprile con il solito programma che il centrodestra ci spaccia da dieci anni?”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli