Parente (Forza Italia): apertura buste bando sociale, non abbassiamo la guardia

“Ora che l’appalto per la gestione del sociale è stato finalmente assegnato spero che i Dirigenti Comunali non si dimentichino dei circa 50 dipendenti (famiglie) della cooperativa uscente”. Con queste parole il delegato alla sanità e sociale di Forza Italia Fiumicino, Luca Parente, mostra la sua preoccupazione per i predetti lavoratori.

“Come ho già ribadito in altre circostanze – sottolinea Parente −  si sono prodigati per diverso tempo in condizioni difficili per non far mai mancare il loro apporto alla classe più debole e sarebbe assurdo che si venissero a trovare improvvisamente senza lavoro.

Il mio auspico è che le società subentranti oltre a riassorbirli migliorino e non peggiorino il loro attuale contratto di lavoro tenendo conto del CCNL delle Cooperative Sociali appena rinnovato.

Contestualmente spero che il passaggio da una società all’altra venga fatta nelle giuste tempistiche, nell’interesse di ogni singolo assistito e di ogni singolo lavoratore, visto che per la prima volta l’appalto è stato diviso in lotti (disabili, età evolutiva ed anziani) e che pertanto potrebbero emergere almeno inizialmente delle difficoltà.

Come forza di opposizione, ma soprattutto con la responsabilità che sentiamo verso tutti i nostri concittadini e le persone che lavorano con noi su questo territorio, Forza Italia Fiumicino monitorerà la situazione e qualora ci sia da intervenire lo farà con fermezza”.

Fonte: Forza Italia Fiumicino

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli