Nuove cooperative Servizi Sociali, Parente: “Siamo nel caos”

“Avevamo segnalato pochi giorni fa quello che poteva essere il problema del cambio appalto del sociale, chiedendo, tra l’altro, l’intervento del sindaco ed ecco che ad oggi, con le nuove cooperative che dovrebbero subentrare alla precedente il 2 gennaio, siamo in alto mare.

Mentre la società che si è aggiudicata il bando di minore si sta muovendo come previsto dalle normative vigenti con lavoratori e sindacati tutti, quella che ha conseguito quello maggiore si sta muovendo in modo non ben definito continuando a non convocare l’OS maggiormente rappresentativa all’interno della cooperativa uscente  (Ugl Sanità Roma) e il Comune che ricordiamo è l’ente che affida l’appalto pur essendo a conoscenza del problema sembra essere estraneo a tale situazione. In questo stato di totale confusione l’unica cosa certa è che circa quaranta lavoratori il 2 gennaio potrebbero trovarsi senza lavoro (la cooperativa uscente termina la proroga il 31 dicembre) e che, se la situazione resta tale nella stessa data, conti alla mano, molte persone facente parte della disabilità e dell’età evolutiva rischiano di trovarsi senza il personale addetto.

“Non capisco per quale motivo non si riesca a fare un incontro per risolvere tale problematica tra tutte le parti in causa, trattandosi di un problema concreto che riguarda diverse fasce di cittadini – commenta il delegato di Forza Italia ai servizi sociali Luca Parente –  per quelle che sono le mie  ideologie e quelle di tutti i componenti di Forza Italia Fiumicino sono cose che vanno oltre i partiti e i sindacati. Probabilmente non tutti la pensiamo allo stesso modo e per qualcuno è meglio assicurarsi qualche voto in più per il futuro che salvaguardare la classe più debole ed i lavoratori. Dato che siamo persone coerenti rimarchiamo che se nella situazione attuale, non saranno riassunte tutte persone come previsto dalla clausola sociale pubblicata su tutti e tre i bandi del sociale. Noi continuiamo ad essere  al fianco dei lavoratori, come delle famiglie delle classi più fragili, siamo pronti ad ogni iniziativa a loro tutela”.

Fonte: Ufficio Stampa Forza Italia Fiumicino

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli