Quale è oggi la pubblicità più importante per un negozio o un’azienda?

shopper promozionali

Quante volte vi sarà capitato mentre passeggiate per le vie della città di incrociare un passante e pensare :” Ma dai, quella borsa è bellissima! Che negozio sarà?”
Ebbene sì qualche volta anche il più piccolo dettaglio può essere notato ma come si fa a creare una shopper personalizzata in grado di attirare l’attenzione di un consumatore?
La shopper è il biglietto da visita di un negozio ed un ottimo strumento di promozione per l’azienda stessa.
Esistono tanti tipi di shopper : in cotone, in carta, in pvc, in bambù o quelle biodegradabili per rispettare l’ambiente e molto altro.
Ma quale di queste è in grado di attirare la nostra attenzione?
Tutto parte dal nostro cervello; infatti esso elabora messaggi ed impressioni derivati da una pubblicità da un profumo o dal materiale che rimangono immagazzinate ed impresse in noi.
Tra i nostri cinque sensi il ruolo fondamentale lo ricopre la vista poichè i colori o le immagini sono le prime cose che attirano la nostra attenzione e soprattutto i colori posso fa nascere in noi emozioni.

Ogni colore ha il suo significato:

  • il rosso e l’arancio trasmettono energia e passione.
  • il blu trasmette sensazione di fiducia e tranquillità.
  • il giallo ha la capacità di migliorare l’umore.
  • il verde e il marrone trasmettono il rispetto.
  • il rosa e il viola trasmettono la dolcezza.
  • il bianco comunica semplicità.
  • il nero e l’oro comunicano lusso e qualità.

Le aziende studiano strategie di marketing per il restyling delle proprie shopper personalizzate.Quali sono quindi gli elementi da valutare per creare una shopper personalizzata migliore delle altre?

Ci sono 4 punti da rispettare vediamoli uno ad uno:

  • Differenziarsi : è necessario trovare la propria unicità non è necessario copiare anzi l’originalità ha il suo vantaggio.
  • Semplicità : il più delle volte l’cchio e di conseguenza il consumatore è attratto da ciò che capisce ciò che risulta semolice quindi via a righe dritte e ben definite stop a line curve.
  • Effetto Wow : ti deve lasciare senza parole.
  • Creare un’ icona : molte volte l’icona diventa una vera e propria moda, un immagine di riferimento.

La shopper deve far provare delle emozioni deve essere in grado di catturare la vista ma non solo, deve essere la prima scelta fra tante.
Essenziale è abbinare alla shopper dei gadget promozionali, ma cosa sono questi ultimi? Sono degli oggetti adatti ai più grandi o ai più piccoli che gratificano il consumatore che ha acquistato nel negozio… chissà magari tornerà?
La creazione di queste shopper è un vero e proprio studio fatto nel minimo dettaglio, passo dopo passo… è un pensiero che parte dall’azienda ma viene contaminato dalle pubblicità e dai consumatori stessi.
Le pubblicità al giorno d’oggi mettono nella nostra testa dei fermo-immagine capaci di chiudere delle emozioni che proveremo nuovamente quando vedremo quell’icona su una borsa per esempio.
È necessario seguire la moda ed essere sempre pronti a modificare e creare qualcosa di nuovo per valorizzare il piccolo negozio o l’azienda.

“La borsa ha una particolarità, direi anche un privilegio: è una meta-oggetto. Serve a portare degli oggetti, ma essa stessa non è veramente un oggetto; è ad un gradino superiore rispetto a ciò che trasporta.
È incomparabile, è un medium”
cit. Francois Dagognet

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli