Estetica, il boom tra chirurgia ed approcci soft

A ciascun il suo perché il mercato è eterogeneo, cresciuto in modo esponenziale negli ultimi anni e quindi in grado di assorbire al proprio interno realtà di varia natura. Si parla del settore estetico e le differenze sono concettuali, di partenza, riferite all’approccio che si può avere.
Il merito dell’estetica moderna d’altra parte è stato proprio questo: allargare il campo delle opportunità cercando di includere al proprio interno un pubblico sempre più vasto. In che modo? Dando vita ad una proposta ricca che includa tutte le necessità e fornisca quindi risposte ad ogni esigenza.
Oggi è possibile prendersi cura del proprio aspetto estetico anche soltanto ricorrendo a trattamenti soft, approcci semplificati che non devono necessariamente passare tramite bisturi.

Trattamenti soft di bellezza

Sono tantissimi i trattamenti estetici che si basano su questa filosofia così come diverse le realtà che sono diventate un punto di riferimento per interventi di estetica soft, senza dover quindi ricorrere a chirurgia. Un esempio è il Centro Estetico Indaco, vero e proprio riferimento su Roma per tutto quello che riguarda il mondo dei trattamenti soft.
Si parla di un novero di interventi realmente ampio, tanti approcci tutti caratterizzati dalla non invasività e di conseguenza da un più facile approccio per il paziente. Perché, come si diceva, la forza dell’estetica moderna è stata proprio questa: rendere i trattamenti più popolari, nel senso di alla portata di tutti.

L’estetica alla portata di tutti

È un discorso anche economico, non soltanto di morfologia. Fino a qualche anno fa solo poche donne (perché un tempo l’estetica era materia riferita esclusivamente all’universo femminile) potevano permettersi interventi di estetica. Oggi si possono ottenere risultati identici ad allora ma senza doversi rivolgere ad un chirurgo.
Si pensi al trucco permanente, alla proliferazione del botulino, alle iniezioni e filler. Strade semplificate ma che, non per questo, possono essere praticate da chiunque; perché i trattamenti estetici che non richiedono la presenza di un chirurgo devono sempre e comunque essere eseguiti da personale specializzato con conoscenze tecniche in materia.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli