Licenziamenti Ceva, Anselmi: “Spero in ripensamento”

“Oggi si è tenuta una riunione via web tra la Regione Lazio, la Ceva Logistic e le Rappresentanze Sindacali, relativamente alla sorte di dodici dipendenti Ceva, di cui sono stata informata. Neppure il coronavirus ha interrotto le procedure che non lasciano intravedere nulla di buono per questi lavoratori.

La riunione è stata aggiornata subito dopo l’apertura dei lavori solo per questioni burocratiche al 31 marzo. In quella data, con molta probabilità, si dichiarerà la procedura di licenziamento, dopo che le sedi alternative offerte dalla società sono state rifiutate in quanto troppo distanti (Toscana e Treviso, ad esempio) per persone con famiglia e figli.

Purtroppo non si è avuto neppure il buon gusto di sospendere la procedura, oggi che tutto, a causa della situazione contingente, viene rinviato a fine aprile e oltre. Continuerò a seguire la sorte dei lavoratori nella speranza di un ripensamento della società Ceva e un ricollocamento degli stessi”.

Assessore al Lavoro Anna Maria Anselmi

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli