Imu, Califano: ci risiamo

Ci risiamo. Il sindaco e la maggioranza di centrodestra ne inventano un’altra. Prima votano una delibera di consiglio comunale, il fantomatico patto di fine mandato, in cui testualmente annunciano “l’immediata definizione dei piani B4A, con previsione di esonero dal pagamento dell’Ici su aree edificabili a partire da gennaio 2012, qualora non venga ripresa l’attività di rilascio dei permessi di costruire, oggi sospesi per effetto del vincolo idrogeologico denominato R4”.
Poi si rimangiano tutto e ci rifilano una ordinanza del sindaco fatta ad hoc per scucire qualche altra decina di migliaia d’euro ai nostri concittadini, spacciando per edificabile un terreno sul quale a malapena ci si potrebbe piantare qualche patata. Il Pd da tempo ha presentato una proposta molto chiara, che prevede un’aliquota minima per i B4A vincolati. Per ora tutti si sono accodati, ma alla prova dei fatti rimane l’intenzione di questa maggioranza di salassare nuovamente la città e imporre ingiuste tasse, contraendo ancora i consumi e recitando il de profundis a tutta l’economia comunale. Quando si dice lungimiranza…
 
MICHELA CALIFANO, Capogruppo Pd, Città di Fiumicino

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli