Il Dirty Surf Shop

Per presentare il Dirty Surf Shop non si prescindere dal parlare, anche solo sommariamente, del suo titolare, Carlo Piccinini, e della sua passione per lo sport, in particolare il surf da onda e il beach tennis, specialità di cui è stato un autentico pioniere nel Lazio. Oltre a essersi dedicato tra i primi alla loro pratica ed essere stato tra i fondatori della Fisurf, Federazione Italiana Surfing, già nel ’79 ha fondato il Gruppo Dirty, società che ha dato grande impulso alla conoscenza di questi sport e ancora oggi impegnata nell’organizzazione di eventi e tornei e manifestazioni non solo a livello regionale. Nel ’91 ha fondato il “Coccia Surf Club”, storico centro per la pratica di questo sport, riuscendo nell’intento di portare sulla spiaggia di Focene non solo gare a livello regionale ma anche una tappa del mondiale. “È stato per merito della concretezza e della abilità commerciale mia moglie Anna – spiega Carlo – se tutto il mio bagaglio di conoscenze ed amicizie con tanti atleti di tutto il mondo, molti dei quali chiamati poi negli anni a prendere il comando di aziende internazionali di materiali e abbigliamento sportivo, si è trasformato nel Dirty Surf Shop che abbiamo aperto nel’86”.
L’esperienza di Carlo e l’intuito di Carla hanno fatto il resto, permettendo al negozio di via Bignami 25 di crescere nel tempo e di essere ancora oggi, dopo 25 anni di attività, un punto di riferimento per gli appassionati del surf e del beach tennis, nonostante la concorrenza sempre più aggressiva delle grandi catene di negozi sportivi. Il motivo è presto detto, perché al Dirty Surf Shop c’è veramente di tutto, con una scelta molto ampia di marche e di modelli tra attrezzature sportive, abbigliamento e accessori che lascia solo l’imbarazzo della scelta. Un negozio “total look” per uomo e donna, dai tre mesi all’età adulta, con marchi ormai storici tra i quali Quicksilver, Billabong, Roxy per l’abbigliamento femminile, Rip Curl, Reef per le ciabatte, gli zaini Eastpak, insieme a novità come le scarpe e gli accessori da donna Iron Fist, i marchi italiani della Dude per le scarpe e Scorpion Bay per l’abbigliamento, ed esclusive come la Vision, altro marchio italiano leader mondiale nel settore del beach tennis. A proposito di quest’ultimo, grazie anche alla presenza in negozio del figlio Giacomo che lo pratica assiduamente, al Dirty Surf Shop sono in vendita oltre 100 modelli di racchette, per tutte le tasche e tutte le esigenze anche le più professionali.
Dirty Surf Shop, una tappa d’obbligo per lo sportswear e da qui fino a settembre con prezzi di saldo e sconti davvero allettanti. Via G. Bignami 35, tel. 06.65.20.388, infodirtysurf@gmail.com. Orario estivo: dal lunedì al sabato 10.00-13.00 e 16.30-19.30, domenica 10.00-13.00. (di Francesco Zucchi)

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli