Elezioni, Marco Rotondo candidato sindaco

Marco Rotondo, imprenditore e residente a Fregene, presidente dell’associazione benefica “Vicino agli ultimi” scende in campo nelle elezioni amministrative 2018 di Fiumicino. Dopo essersi candidato con la lista Natahn in appoggio a Sergio Pirozzi alle ultime elezioni regionali, adesso si candida a Sindaco di Fiumicino. “Fiumicino ha bisogno di aria fresca – fa notare Marco Rotondo – la gestione falimentare di Montino ha peggiorato la situazione di degrado della città, in particolare delle periferie come l’area costiera che ha in Fregene un eccellenza turistica che sta morendo. La costa si erode e il Comune, complice di una Regione statica, non fa niente per aiutare l’imprenditoria balneare. Per non parlare del degrado delle scuole, le strade e la grave povertà che assilla molti cittadini. Bisogna prima di tutto stare vicino agli ultimi, attivarsi in iniziative per i poveri,  gli anziani, i bambini e i giovani in particolare con iniziative per toglierli dala strada. Io stesso ho messo a disposizione la mia palestra di Karate per i ragazzi che non possono permetterselo, dandogli la possibilità di allenarsi gratis. Inoltre aiutando gli imprenditori si darà la possibilità di muovere economia e occupazione. Risistemare i parchi pubblici per i bimbi, anche di tasca mia, ma va fatto e subito.  Mi candido a Sindaco, sto lavorando alla formazione della lista sotto il simbolo del PLI – Partito Liberale Italiano e farò di tutto per mettere la mia persona a disposizione della cittadinanza tutta”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli