D’Intino e Severini: coronavirus e caso-vaccini, finalmente un confronto con la Asl

“Finalmente, grazie alle sollecitazioni dell’opposizione, raccolte del presidente della Commissione Armando Fortini, i cittadini di Fiumicino potranno avere un confronto con i vertici della Asl”. È quanto dicono Vincenzo D’Intino (capogruppo Lega) e Roberto Severini (capogruppo Crescere Insieme).

“In primis – fanno notare D’Intino e Severini − la preoccupazione per il centro vaccini di Palidoro, sollevata da Crescere Insieme, a rischio chiusura per via del pensionamento di una figura medica e della presunta mancanza di sostituzione.

Poi la richiesta di convocazione della dirigenza della Asl da parte della Lega, per avere certezze sull’incidenza del coronavirus nelle nostre zone e sul piano di emergenza predisposto.

Ieri in commissione, il presidente Fortini ha informato che martedì prossimo è stata convocata la direzione della Asl, e all’ordine del giorno ci saranno sia la questione vaccini, già programmata, sia la questione coronavirus.

A seguito delle richieste presentate dall’opposizione, dunque, si è provveduto a convocare la Asl e finalmente si riuscirà a dialogare su due cose importanti del nostro territorio.

A proposito di coronavirus, suggeriamo al Comune, infine, che i pannelli informativi luminosi per sensibilizzare la popolazione al rispetto del protocollo di prevenzione, diramato dal Ministero della Salute, ricordando le principali azioni di prevenzione da rispettare in famiglia”.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli