Consiglio comunale dei giovani, proposta di Severini

“Un consiglio comunale dei giovani a Fiumicino”. È questa la proposta lanciata dal capogruppo di Crescere Insieme Roberto Severini.

L’idea

“L’idea – spiega Severini −  nasce dal fatto che come vicepresidente della Commissione Sport e Politiche giovanili, ho sempre guardato al futuro. E ritengo che l’aggregazione sia uno dei motori di crescita delle nuove generazioni. Meglio ancora se nell’alveo dell’impegno amministrativo, come sprone per essere protagonisti del domani.

Per questo ritengo che Fiumicino, città con un’altissima incidenza di giovani, territorio in crescita demografica, sia l’alveo giusto per l’iniziativa del Consiglio comunale dei giovani a Fiumicino.

Ogni città elegge un proprio Consiglio comunale che ha il potere di controllare l’operato del Sindaco e di contribuire alle decisioni sulla città. Molti comuni italiani hanno deciso di dare voce ai giovani per favorire una collaborazione tra le scuole e l’amministrazione della città, e per avvicinare le nuove generazioni al concetto di politica e di amministrazione locale.

Il Comune di Fiumicino è già sufficientemente strutturato per poter far partire con una certa facilità il progetto. E credo ci possa essere un’attenzione bipartisan su un’idea del genere.

Se è vero che ascoltare le istanze dei cittadini sulle necessità contingenti è una necessità imprescindibile per ogni Amministrazione comunale, ascoltare le idee dei più giovani è il modo giusto per pensare ad una programmazione a lungo termine.

Il consiglio comunale dei Ragazzi può proporre delle iniziative e dare dei giudizi sui problemi che riguardano la gestione della città, soprattutto per quanto riguarda il mondo della scuola ma anche lo sport e gli spettacoli culturali. Una risorsa da non sottovalutare.

L’iniziativa, proposta in commissione consiliare e che proporrò come mozione al Consiglio comunale, è riconosciuta anche dalla Regione Lazio, che ha tracciato le linee guida per arrivare all’obiettivo di rendere operativo e seguire da vicino i lavori del Consiglio dei giovani”.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli