Ciclabile Tevere, la rimozione della vegetazione

Era finita al centro delle polemiche la pista ciclabile che scorre lungo l’argine del Tevere a causa delle presenza della folta vegetazione che ostruiva il transito ai ciclisti.

Il tracciato, che dall’Episcopio di Porto arriva fino alla zona di Parco Leonardo, era invasa principalmente dai canneti. Ma ieri sono partiti i lavori di sfalcio.

“Dopo lo sblocco dei fondi – fa notare l’assessore ai Lavori pubblici Angelo Caroccia − necessari per appaltare l’opera, sono partiti i lavori di sfalcio. Ora tutti potranno tornare a godere in serenità e sicurezza questa pista che attraversa uno dei luoghi più belli e naturalistici del nostro Comune”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli