Baccini: “Ingresso interdetto al Comune a un giornalista?”

“Il consigliere Comunale Mario Baccini ha depositato un’interrogazione urgente rivolta al sindaco Montino per chiedere se risponde al vero che è stato interdetto al giornalista de Il Messaggero, Umberto Serenelli, l’accesso agli uffici del Comune.

Se questa misura – spiega Baccini – rispondesse ad una precisa indicazione sarebbe indegna della Amministrazione, un affronto alla libertà personale e alla libertà di informazione, degna solo di un regime. Spero che il sindaco chiarisca al più presto la situazione. Dobbiamo alla Stampa, e ai giornalisti del territorio rispetto per quanto difendono ogni giorno con la loro professionalità”.

Interrogazione urgente al sindaco

Premesso che:
La libertà di stampa in questo Paese è sacra così come il diritto di informazione e soprattutto la possibilità di accedere agli uffici della pubblica amministrazione per tutti i cittadini qualsivoglia professione essi pratichino e a maggior ragione ad un giornalista qualificato.

L’Interrogante chiede di sapere:
Se risponde al vero che al giornalista de Il Messaggero, Umberto Serenelli, è stato interdetto l’accesso agli uffici del Comune nell’area pubblica.

Se il Sindaco e il vice sindaco abbiano dato indicazioni al personale di non consentire l’accesso al giornalista.

Se il sindaco non ritiene doveroso difendere la libertà di Stampa e il diritto dei cittadini in ogni occasione”.

Il consigliere Mario Baccini

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli