Baccini: assessore latitante in commissione trasparenza

“Il fondamento di una amministrazione democratica è quello di esser trasparente ed efficiente. Queste due qualità sono essenziali per mantenere l’equilibrio nelle scelte per i cittadini: la trasparenza dev’essere condivisa da tutti, l’efficienza a seconda delle capacità e delle possibilità, ma sembra che a Fiumicino siano superflue, visti i comportamenti degli assessori che non si presentano neppure in commissione, dando un pessimo esempio”. Queste le parole del consigliere d’opposizione Mario Baccini, a seguito della Commissione Trasparenza  riunitasi ieri mattina senza la presenza degli assessori.

Si doveva chiarire – spiega Baccini − la posizione del Comune in merito a due delibere: la prima riguardante l’affidamento in comodato d’uso di aree  comunali a gestori multifunzione delle telecomunicazioni; la seconda riguardante le procedure di attuazione delle convenzioni della Maccarese SpA, di San Giorgio srl e quella di Parco Leonardo, argomenti delicati e fondamentali per la gestione erariale del Comune. Duole constatare la latitanza dei rappresentanti dell’Amministrazione, sintomo davvero di poca trasparenza, e ricordando Giulio Andreotti, se a pensar male si fa peccato, spesso si indovina”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli