Arresti e denunce dei Carabinieri a Fiumicino

Su disposizione della Corte di Appello di Roma, i Carabinieri di Fiumicino hanno rintracciato e arrestato una 49enne  residente, condannata in via definitiva per reati inerenti gli stupefacenti. La donna, che è stata tradotta presso la casa circondariale di Civitavecchia, dovrà scontare una pena di oltre un anno di reclusione.

I Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma, durante il maggior flusso di passeggeri in transito in occasione delle festività natalizie, hanno svolto numerosi servizi di controllo all’interno dello scalo e lungo le vie adiacenti all’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino. Durante i quali hanno denunciato cinque passeggeri, per furti all’interno degli esercizi commerciali. Si tratta precisamente di un cittadino italiano di circa 39 anni, un cittadino marocchino di 51 anni, un cittadino francese di 69 anni e due sorelle belghe di 29 e 19 anni, tutti sorpresi a trafugare profumi e prodotti cosmetici dagli scaffali espositori dei duty-free shop ubicati all’interno dell’area internazionale dell’aeroporto. La refurtiva, per un valore complessivo di circa 680 euro, è stata recuperata e restituita ai responsabili degli esercizi.

Nel corso dei controlli hanno sanzionato quattro operatori del servizio di trasporto pubblico non di linea (NCC) che stazionavano nei pressi del terminal in violazione delle ordinanze ENAC, identificato 109 persone, controllati 33 veicoli, contestato 5 sanzioni amministrative al codice della strada.

Fonte: Ufficio Stampa Gruppo Ostia

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli