Adr cede gestione negozi per 229 mln

Il Cda di Aeroporti di Roma, presieduto da Fabrizio Palenzona, ha approvato il 13 luglio la cessione del 100% del capitale di Adr Retail alla societa’ Aelia del Gruppo Lagardere Services.
Adr Retail gestisce gli 8 negozi Duty Free/ Duty Paid degli Aeroporti di Fiumicino e Ciampino, per una superficie totale attualmente pari a circa 3.100 mq, attraverso un contratto di subconcessione con Adr, articolato secondo i migliori standard internazionali. Il contratto ha una durata di 14 anni (scadenza 31 dicembre 2026) e prevede il riconoscimento di royalties mediamente pari al 32,5% del fatturato, in linea con i riferimenti di mercato.
”Termina cosi’ la gestione diretta del Duty Free/ Duty Paid da parte del Gruppo Adr – si legge in una nota – che seguendo i modelli di business prevalenti nei principali aeroporti internazionali, affida la gestione ad un operatore specializzato che garantira’ le migliori competenze specialistiche nella realizzazione degli sviluppi previsti, contribuendo all’ulteriore aumento di valore del gruppo Adr”..
”L’operazione – prosegue la nota – consentira’ al Gruppo Adr una migliore focalizzazione sul core business e si inquadra nell’ambito del Piano di Sviluppo 2012-2044, qualora venga approvato nei tempi previsti, che prevede investimenti per 12,1 miliardi di euro, di cui 2,5 nei prossimi dieci anni, e la generazione di 30.000 posti di lavoro nel breve-medio periodo”.
Il perfezionamento dell’operazione avverra’ a seguito del completamento dell’istruttoria Antitrust da parte di Aelia e dell’autorizzazione degli istituti finanziatori di Adr: e’ previsto entro la fine del mese di settembre.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli