Acea mette in sicurezza i tombini sulle dune di Focene

A seguito delle numerose segnalazioni del delegato alle politiche di balneazione della costa Toni Quaranta e dell’ordinanza del Sindaco di Fiumicino Esterino Montino, l’Acea lo scorso 24 gennaio è intervenuta per rialzare e rinforzare i tombini presenti sulle dune di Focene, che si trovano al confine con Fregene.

Il primo cittadino aveva infatti ordinato “ad Acea Spa, in qualità di gestore della rete fognaria, di verificare con urgenza lo stato manutentivo del collettore e dei pozzetti fognari situati a Focene, sull’arenile prospiciente il SIC di Macchiagrande”.

Le forti mareggiate degli ultimi mesi, che hanno ulteriormente spostato la linea di costa, hanno messo in serio pericolo la funzionalità e l’integrità del collettore fognario Focene – Fregene.

Per questo si è reso necessario garantire la funzionalità del collettore e prevenire quindi i potenziali danni ambientali derivanti dalla possibile rottura dello stesso.

È chiaro che a questo punto andrebbe salvaguardata anche la stazione di sollevamento “Capodoglio”, con interventi mirati a bloccare l’avanzata del mare.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli