Volo New York-Fiumicino, muore passeggero

Tragedia sul volo New York-Roma questa mattina. Un passeggero italiano di 47 anni che una volta giunto a Fiumicino avrebbe preso un altro aereo per raggiungere, Catania ha accusato un malore e a nulla è servito l’intervento di quattro medici. La maggior parte del viaggio era trascorso bene per il volo Alitalia partito da New York e diretto all’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino, ma quando si trovava a sorvolare la Liguria  l’uomo  ha cominciato a chiedere aiuto. Il passeggero ha accusato un improvviso malore e le hostess hanno immediatamente chiesto l’ausilio di un medico che si trovava a bordo. Alla richiesta hanno risposto ben quattro persone che si sono prodigate a soccorrere l’uomo prima con un massaggio cardiaco e poi con il defibrillatore. Nel frattempo il pilota del volo ha contattato la torre di controllo dell’aeroporto “Leonardo da Vinci” per chiedere la priorità d’atterraggi data l’emergenza. Il volo è stato fatto atterrare con priorità, ma questo non è bastato a salvare la vita all’uomo.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli