Via delle Idrovore in cedimento, si attende Acea

Si fa sempre più necessario e urgente il rifacimento del manto stradale su via delle Idrovore. Subito dopo Ponte Ceci andando verso il cimitero di Sant Ninfa e subito dopo il cedimento dell’asfalto sul lato del canale in alcuni tratti è progressivamente arrivato a formare un gradino di diversi centimetri, un serio pericolo soprattutto per i mezzi a due ruote. Il formarsi di queste spaccature è un fenomeno abbastanza diffuso sulle strade interne del territorio comunale bordeggiate da profondi canali di scolo al loro fianco, come in effetti era accaduto in via dell’Olivetello oggetto non a caso di un recente intervento che è servito a eliminare anche questo tipo di pericolo.
“Su via delle Idrovore – dichiara Angelo Caroccia, assessore comunale ai Lavori Pubblici – siamo pronti da tempo ad intervenire. Stiamo aspettando che Acea realizzi la condotta idrica che serve per portare l’acqua fino all’interno del cimitero di Santa Ninfa. Proprio per le condizioni dell’asfalto abbiamo sollecitato da mesi l’intervento”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli