Trasporto scolastico, attivato il pagamento online

L’Amministrazione comunale comunica che ai fini del pagamento delle tariffe del servizio di Trasporto Scolastico per l’anno scolastico 2018-2019 è stato finalmente attivato il pagamento online attraverso il nodo dei pagamenti Pago PA. Conseguentemente, non è più previsto l’invio a mezzo posta di bollettini di pagamento premarcati.

Al fine di limitare i disagi dovuti al ritardo con il quale sono stati attivati i pagamenti, il termine per il pagamento delle singole mensilità è stato stabilito entro il giorno 30 settembre 2019, il termine per il pagamento della rata unica annuale è invece stabilito entro il giorno 31 marzo 2019.

Per effettuare i pagamenti degli importi dovuti, l’utente dovrà collegarsi con le credenziali già utilizzate al momento dell’iscrizione sul sito del Comune di Fiumicino: http://www.comune.fiumicino.rm.it servizi online – sezione trasporti al seguente link http://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/solhome.sto?DB_NAME=fiumil&&areaAttiva=5.

Qualora l’utente avesse smarrito le proprie credenziali, potrà richiederle nuovamente all’interno della stessa sezione trasporti: http://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/solhome.sto?DB_NAME=fiumil&&areaAttiva=4.

Tutti gli utenti iscritti che non hanno potuto usufruire del trasporto scolastico e/o hanno modificato il servizio per andata e ritorno, dovranno interfacciarsi con l’ufficio competente per verificare l’esattezza del dato informatizzato e/o provvedere ad eventuali rettifiche per non versare quote non dovute.

A tal fine gli utenti dovranno recarsi presso la sede comunale, Ufficio Trasporti, secondo piano, stanza 205 nei giorni di pubblico: martedì ore 15,00 – 17,00 e giovedì ore 9,00 – 13,00.
I pagamenti on line potranno essere effettuati con le seguenti modalità: – Carta di credito/debito – Conto Corrente (effettuando un bonifico on line se la propria banca aderisce al circuito cbill pagoPA) – Altri sistemi di pagamento (Satispay).

Accedendo alla propria area riservata con le modalità sopra descritte, sarà inoltre possibile stampare i bollettini pagoPA che potranno essere pagati mediante circuito bancario (istituti bancari, tabaccherie, Lottomatica, SISAL). Si fa presente che in questo caso i cittadini potrebbero trovarsi a pagare delle maggiorazioni.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli