Supermarecross, Calicchio: uno spettacolo a Maccarese

“Iniziativa davvero spettacolare quella tenutasi a Maccarese, presso il Centro balneare della Polizia di Stato, con i campionati internazionali d’Italia Supermarecross, Trofeo Gaetano Di Stefano”. Lo dichiara l’Assessore allo Sport Paolo Calicchio.

Il commento

“Il motociclismo acrobatico −  dice Calicchio − è una disciplina sportiva particolarmente dura e complessa, che presuppone una completa simbiosi tra uomo e macchina ed anni di allenamento per domare quei destrieri d’acciaio dotati di potenti motori.

L’affluenza

La manifestazione sportiva ha visto la partecipazione di oltre cinquemila persone, giunte da tutta Italia e dall’estero per ammirare le acrobazie di questi campioni internazionali di motocross, sfidatisi in balzi di oltre trenta metri di lunghezza e di otto metri di altezza.

Gli sportiva di casa

Tra i premiati, anche il fiumicinese Gianluca Di Marziantonio della DMX Motorsport, piazzatosi secondo.

Lo spettacolo

“Uno spettacolo che – sottolinea Calicchio −  dato il grande richiamo mediatico e di presenze, sarebbe utile favorire nelle nostre spiagge, sia per l’aspetto sportivo e competitivo dell’evento in sé  sia per la valorizzazione turistica che un’iniziativa del genere può promuovere per la nostra Città a livelli internazionali, vivendo lo sport in ogni suo aspetto e caratterizzazione.

Desidero ringraziare la Motocross Club Milani per aver egregiamente organizzato questo evento sportivo di alto valore internazionale, la Polizia di Stato per aver ospitato i campionati nel suo centro balneare e la Capitaneria di Porto per aver sorvegliato l’intera manifestazione.

La prossima scommessa sarà quella di ospitare una tappa dei campionati del mondo di motocross, in un evento sportivo che garantirà la presenza di oltre ventimila visitatori ed appassionati provenienti da tutto il mondo”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli