Spazzamento stradale, operatori a lavoro

Non era certo necessaria l’ondata di maltempo appena passata per ribadire l’importanza della pulizia di caditoie e tombini come primaria misura preventiva per evitare il rischio allagamento. Per questo, girando per le strade di Fiumicino, fa piacere notare quotidianamente al lavoro diversi addetti intenti proprio allo spazzamento stradale, uno dei compiti affidati all’Ati che gestisce il servizio d’igiene urbana comunale. Armati di apette, scopa, pala, sacchi e raccoglitori, il loro lavoro molto manuale e poco tecnologico può contribuire in modo significativo alla sicurezza e non solo al decoro cittadino. “Ogni giorno escono dai 7 agli 11 operatori con Ape  – ci dice uno di loro – e giriamo secondo un programma prestabilito in modo da coprire tutte le zone del territorio. Il periodo autunnale è sicuramente quello più complicato per la continua caduta di foglie che in poco tempo si accumulano di nuovo dove siamo appena passati, ma oltre a noi singoli operatori in dotazione abbiamo anche delle macchine per la raccolta meccanica”.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli