Severini: “La farsa di via Siliqua ad Aranova”

“La voglia di replicare subito a mie sollecitazioni ha portato la maggioranza a replicare immediatamente dicendo che dal 16 Novembre sarebbe stata aperta via Siliqua ad Aranova, senza essersi interfacciati con chi stava davvero facendo lavori. Prima il Comune ha dunque annunciato la soluzione del problema, poi ha fatto dietrofront. I lavori in via Siliqua, ad Aranova, continuano e la via rimane interdetta al traffico, a differenza di quanto comunicato nei giorni scorsi. Il passaggio – ha sottolineato il Comune nella rettifica – sarà consentito solo al trasporto scolastico per venire incontro alle esigenze dei bambini che abitano nella zona. Ma anche in questo annuncio c’è qualcosa che non va. Che vuol dire resta aperto il trasporto scolastico, se la strada di giorno è chiusa e la riaprono la sera dalle 18? Come dicono a Roma, facessero pace con il cervello. Gli scuolabus sono sempre passati su via Siliqua ma facendo un doppio giro. Avevamo chiesto una fermata provvisoria del Trasporto pubblico locale, ma ancora non è arrivata. La richiediamo ufficialmente, per favorire gli spostamenti di studenti e lavoratori. Insomma, anche su quest’ultima comunicazione ci sono tanti lati che non collimano con la realtà dei fatti. Ciò che è accaduto dimostra quanto abbiamo sempre sostenuto, e cioè che con la mancanza di dialogo, l’arroganza e la fretta nelle repliche si rischiano queste figuracce. Quando la mano destra non sa cosa fa la mano sinistra… Anzi, per fare una battuta, visto che siamo al limite della farsa, direi ecco cosa accade quando la Sinistra non sa cosa fa la sinistra”.

Roberto Severini, capogruppo lista civica Crescere Insieme

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli