Riccardo Di Giuseppe lascia la guida delle oasi del Wwf

Riccardo Di Giuseppe, da molti anni alla guida delle Oasi WWF del Litorale Romano, lascia la gestione delle Oasi. Nel WWF dagli anni 2000, come volontario, guardia Oasi, fino ad assumere negli ultimi anni la direzione delle tre aree. Di Giuseppe, 37 anni, dottore in Scienze Naturali, Agrotecnico Laureato e Zoologo, da sempre impegnato nella tutela dell’ambiente e della biodiversità, è esperto di gestione aree protette e materie ambientali, si occupa da tantissimi anni di conservazione della natura e delle sue risorse, turismo e sviluppo sostenibile, divulgazione scientifica e formazione.
Dal 2010 è Presidente e Responsabile del programma scientifico dell’Associazione Naturalistica Programma Natura, un vero e proprio Centro di Educazione Ambientale che opera nella Riserva Naturale Statale Litorale Romano e Comuni limitrofi che vanta collaborazioni con Enti di Ricerca e Università. Negli ultimi anni le oasi sono diventate un vero e proprio punto di aggregazione per il territorio, richiamando oltre 10mila visitatori l’anno. Numeri importanti raggiunti grazie al  grande impegno e alle molteplici attività proposte.
“La scelta di lasciare non è stata semplice – dichiara Di Giuseppe – perché Macchiagrande rappresenta per me una seconda casa; sono pero convinto che la vita sia fatta di fasi e adesso sento arrivato il momento di dedicarmi, con l’entusiasmo che mi contraddistingue, a nuovi progetti e nuove esperienze, sempre mirate a dare un contributo di valore a questo territorio.Le Oasi WWF del Litorale Romano – prosegue il Naturalista – sono il polmone verde della Città di Fiumicino e tutti ne dobbiamo essere consapevoli. La nostra prosperità economica e il nostro benessere dipendono infatti dal buono stato del capitale naturale, compresi gli ecosistemi che forniscono beni e servizi essenziali: terreni fertili, mari produttivi, acque potabili, aria pura, impollinazione, prevenzione delle alluvioni, regolazione del clima.Voglio ringraziare di cuore – conclude Di Giuseppe–i cittadini di Fiumicino e tutti coloro i quali in questi anni hanno collaborato con me, aiutandomi e supportandomi  in questa bellissima esperienza.  Sarò per sempre grato al WWF Oasi e al presidente e amico Antonio Canu per aver creduto in me dandomi questa importante responsabilità e opportunità di crescita”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli