Progetto Memoria, VI edizione dedicata alle persecuzioni

Per il sesto anno di seguito il Comune di Fiumicino con l’Assessorato alla Scuola promuove il “Progetto Memoria”, in collaborazione con Aned (Associazione Nazionale Ex Deportati) destinato ai ragazzi e alle ragazze delle terze medie e dei primi due anni delle scuole superiori del territorio.
“La negazione dell’essere umano – Annichilimento della diversità” è il titolo dell’edizione 2019, dedicata alle persecuzioni contro donne e omosessuali. Il programma inizierà il 28 gennaio, il giorno dopo la Giornata della Memoria, con il primo dei due spettacoli teatrali previsti: “Auschwitz: viaggio all’inferno”. E poi ancora una mostra itinerante, la proiezione di un film, convegni e l’incontro finale alla presenza del sindaco Montino, della senatrice Monica Cirinnà, dei rappresentanti dell’Aned e della senatrice Liliana Segre o delle sorelle Bucci, testimoni dell’orrore dei campi di sterminio tedeschi.

Ecco il programma delle manifestazioni che fanno parte del Progetto Memoria 2019:

– Lunedì 28 gennaio: spettacolo teatrale “Auschwitz: Viaggio all’inferno” all’interno della sala dell’Uci Cinema di Parco Leonardo. Sono previste due riproduzioni per un coinvolgimento totale di mille ragazzi, inclusi gli accompagnatori. Il trasporto dalla scuola alla sala e viceversa lo mette a disposizione il Comune.

A partire dal 30 gennaio: Mostra itinerante sull’Omocausto denominata “Rosa Cenere”. Inaugurazione nell’Atrio del Comune di Fiumicino e poi  in tutte le scuole del territorio. La mostra sosterà in ogni plesso per un massimo di 7 giorni.

–  Come per la mostra, in ogni scuola si svolgerà la proiezione del film “Le Rose di Ravensbruck”, a cura del Comune. Insieme a questo film i ragazzi visioneranno  un’intervista denominata “Sogni Spezzati”  fatta fare dall’Assessorato alla Scuola a Mirella Stazione, deportata a Ravensbruck (uno dei campi di concentramento che i vincitori del concorso andranno a visionare). Il video dura circa 20 minuti.

– Si svolgeranno dei convegni mirati sull’argomento trattato quest’anno da parte dell’Aned, il presidente Aldo Pavia e la vicepresidente Grazia Di Veroli. I convegni si svolgeranno direttamente nelle scuole e in base alle disponibilità dei dirigenti.

– Nel mese di marzo, (7 marzo, data da definire) si svolgerà sempre presso l’UCI Cinema di Parco Leonardo un altro spettacolo teatrale denominato “Dimenticando l’imperdonabile”. Per questo spettacolo, vista la durata, ci sarà la partecipazione di 500 studenti (principalmente del liceo).

– Il percorso si conclude con l’incontro finale presso le sali dell’UCI CINEMA, occasione in cui i ragazzi consegneranno i loro lavori, che verranno valutati da un’apposita commissione. I vincitori, una cinquantina, parteciperanno al Viaggio della Memoria che si svolgerà a Berlino con la visita dei campi di Ravensbruk e Sachenshausen. Il viaggio di si svolgerà alla fine di maggio 2019.

Cliccare QUI per scaricare il bando del Concorso della Memoria.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli