Passerella resta chiusa, pescatori in rivolta bloccano traffico

Sarebbero dovuti uscire questa notte. Invece la passerella pedonale non si è aperta e così la flotta peschereccia di Fiumicino non ha potuto prendere il largo.

La vicenda

A causa del maltempo i pescherecci di Fiumicino erano ormeggiati nel tratto del porto canale tra la passerella pedonale e il ponte Due Giugno. Una scena che avviene sempre in occasione delle condizioni meteorologiche avverse.

Questa volta però non tutto è andato come di consuetudine. Stando alle recente disposizioni del Comune di Fiumicino e della Capitaneria di Porto gli orari di sollevamento della passerella pedonale devono essere rispettati. Così questa notte i pescherecci non hanno potuto contare sull’apertura eccezionale e sono stati costretti a rimanere a terra perdendo la giornata di lavoro.

La protesta

Così questa mattina si sono prima radunati sotto la sede del Comune di Fiumicino dove sono stati ricevuti dal presidente del Consiglio Alessandra Vona e dal Capo di Gabinetto Roberto Saoncella. Poi si sono spostati, bloccando la circolazione nei pressi dei due lati del Ponte Due Giugno.

Si sono registrati attimi di tensione con gli automobilisti, sul posto ci sono gli agenti della Polizia di Stato, la Polizia Locale e anche un’ambulanza.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli