Parco Leonardo, in arrivo la tensostruttura a copertura del campo polivalente

A Parco Leonardo è in arrivo una tensostruttura a copertura del campo polivalente in via Copenaghen. In concessione e carico dell’associazione culturale sportiva dilettantistica “Porquoi Pas”, verrà realizzata nell’area di proprietà del Comune di Fiumicino attualmente adibita a campo sportivo all’aperto, quello che si trova accanto alla palestra della scuola media statale I.C. G.B. Grassi succursale di Parco Leonardo nella zona delle Pleiadi.
L’Amministrazione comunale, allo scopo di valorizzare un’area priva di strutture sportive e ricreative per un quartiere invece molto abitato, ha concesso la realizzazione della struttura coperta. Un progetto da anni seguito dall’associazione Pourquoi Pas che puntava a questo obiettivo.

L’intervento consiste, oltre alla copertura del campo polivalente esistente tramite una tensostruttura, anche nella realizzazione di una pensilina di collegamento tra la stessa e la palestra adiacente e infine nell’apertura di un accesso carrabile nella recinzione esistente.
“L’effetto conseguente alla realizzazione dell’opera – dichiara l’Assessore alla Strategia del territorio Ezio Di Genesio Pagliuca – sarà senza dubbio positivo in quanto la struttura, una volta realizzata, sarà messa disposizione della scuola per le attività da svolgere in orario scolastico, mentre al di fuori di tali orari e nei giorni festivi sarà a disposizione dell’Associazione concessionaria per lo svolgimento di attività sportive e culturali che coinvolgeranno un buon bacino di utenza”.

L’apertura del cancello carrabile nei pressi della tensostruttura consentirà di svincolare la scuola per le attività svolte dall’associazione, ad eccezione degli spogliatoi e dei bagni che resteranno comunque fruibili tramite il portico di collegamento alla palestra.
“Non saranno effettuati movimenti di terreno o sbancamenti – precisa l’assessore –  a eccezione di un piccolo scavo a sezione obbligata per l’alloggiamento dei cordoli di fondazione della tensostruttura e del portico di collegamento con la palestra. Inoltre non verranno effettuati interventi sulle alberature e vegetazione esistenti. Durante la realizzazione dell’opera, che avverrà a breve, saranno assunti tutti gli accorgimenti tecnici tendenti a un corretto inserimento della stessa nell’ambito territoriale”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli