Migranti, Cal: noi siamo con il sindaco Montino

Comune Autonomia Libertà sostiene fortemente la presa di posizione del sindaco Montino in merito al Decreto Sicurezza voluto da Salvini.

“Qualcuno vuol far passare queste prese di posizioni siano solo come scontro politico tra Governo e Opposizione. Invece vogliamo evidenziare che il Decreto Sicurezza colpirà anche stranieri attualmente in regola con le leggi. Quindi tutti coloro che vogliono che l’Italia rimanga un Paese civile, devono scendere in piazza a manifestare il loro dissenso. Non possiamo rimanere in silenzio mentre il Governo tende a creare nuovi clandestini che vivranno nei nostri territori, cercando di vivere di espedienti. Sappiamo bene che senza la residenza queste persone non potranno neanche essere aiutate dai comuni. Chi ci rimetterà in questo caso se non tutta la nostra  comunità?

In questa  scellerata lotta, iniziata da chi ha votato con tanta leggerezza, il Decreto Sicurezza presentato dalla Lega, sicuramente non ci saranno né vincitori né vinti. Sarà solo una grande sconfitta per tutti coloro che nei secoli hanno lottato per l’uguaglianza e i diritti dell’uomo. Il metodo con cui  Salvini vuole governare il Paese, senza ascoltare gli altri e pubblicando selfie e battute scherzose, ci riporterà al periodo buio del medioevo quando per proteggersi dalle invasioni barbariche si costruivano muri e fortezze”.

Lo dichiara Maurizio Ferreri, capogruppo di Comune Autonomia e Libertà in Consiglio comunale.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli