Maccarese, eventi contro il femminicidio il 25 novembre

“Sentimi”, sul palcoscenico le donne abusanti

Domenica 25 novembre alle 18.00 presso la Casa della Partecipazione di Maccarese, andrà in scena “Sentimi”, trasposizione teatrale dell’omonimo romanzo di Tea Ranno. Messo in scena con la drammaturgia di Tatiana Alescio, l’opera traccia un filo tra diverse storie unite da un unico filo conduttore. “Un’opera molto toccante che invito tutti a venire a vedere – commenta l’assessore Anselmi – perché parla anche di donne abusanti per via di un trascorso di violenza”. Alla rappresentazione sarà presente Tea Ranno che dialogherà sul tema con Gianni Caruso.

Letture animate per i bambini: “I maschi non mi piacciono quando…”

Contemporaneamente, alla Biblioteca dei Piccoli sempre alle 18.00, Traccedarte presenta “I maschi non mi piacciono quando… – letture animate con laboratorio”.
“Un momento dedicato ai bambini e ai ragazzi perché la cultura del rispetto si insegna fin da piccoli – spiega Anselmi – E mi auguro di vedere molta partecipazione, anche di uomini”.

Il centro antiviolenza I-Dea di Maccarese

Gli eventi di Maccarese sono organizzati insieme al centro antiviolenza I-Dea che ha sede proprio alla Casa della Partecipazione. “Le operatrici del centro sfrutteranno il momento per fare il punto della situazione del lavoro svolto in questi primi mesi di operatività sul territorio – continua l’assessore -. Questo centro che abbiamo fortemente voluto come amministrazione, sta diventando un punto di riferimento non solo per le donne che vivono nel comune, ma anche per quelle che abitano nei territori limitrofi, che qui trovano ascolto e aiuto lontano dai luoghi in cui, invece, subiscono abusi e violenze”.


More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli