M5Stelle: Montino non stabilizza precarie

La portavoce Fabiola Velli e gli attivisti del M5Stelle Fiumicino hanno nuovamente incontrato le maestre precarie di Fiumicino per condividere con loro l’Interrogazione che la consigliera Velli ha presentato a Sindaco e Giunta per conoscere i motivi per cui Montino ha deciso di non procedere alla stabilizzazione diretta delle lavoratrici ai sensi del cosiddetto decreto Madia (D.to L.vo 75/2017).
L’attuale sindaco di Fiumicino ha preferito non revocare i bandi di concorso precedentemente pubblicati, e la portavoce del M5Stelle ha chiesto anche la comparazione dei costi delle due procedure: quella della stabilizzazione diretta e quella dell’espletamento dei due concorsi pubblici, per verificare il rispetto del principio di economicità dell’azione da parte dell’amministrazione Montino.
A questi ed altri quesiti Sindaco e Giunta dovranno rispondere entro i consueti 30gg stabiliti per legge, per fare chiarezza sulle ragioni che hanno portato Montino a non scegliere la soluzione gia’ adottata al Comune di Roma e che fino ad ora ha gia’ portato alla stabilizzazione di circa 2000 precari.

Fabiola Velli

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli