Stop a Porto commerciale, M5S: opera inutile, ora commissione

È notizia di queste ore la bocciatura da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici del progetto del Porto Commerciale di Fiumicino.

“I rilievi apportati – si legge nella nota del M5S Fiumicino −  fanno cadere i presupposti per questa opera. Viene meno l’aumento della soprattassa, sia il finanziamento della Banca Europea per gli investimenti. Questa bocciatura evidenzia in modo chiaro la mancanza di motivazioni alla realizzazione di questa opera non solo inutile, ma soprattutto dannosa per la nostra costa, il nostro turismo e la qualità della nostra vita.

I nostri consiglieri Ezio Pietrosanti e Walter Costanza presenteranno a breve richiesta formale ai presidenti di Commissione Ambiente Massimo Chierchia e Urbanistica Barbara Bonanni, affinché venga convocata con la massima urgenza una Commissione congiunta in cui si possa ridiscutere l’intera opera.

Come Movimento 5 Stelle Fiumicino da anni siamo totalmente contrari a qualsiasi idea di nuova portualità sulla costa del Comune di Fiumicino, anche visto il risultato del Porto Turistico che, oltre a non essere mai stato completato e ad aver rovinato uno dei luoghi più belli del Comune, ha provocato il devastante fenomeno erosivo sulle spiagge di Fregene e Focene. Il Porto Commerciale andrebbe solo a peggiorare una situazione già drammatica allo stato attuale, senza tenere conto dell’inquinamento dell’acqua e dell’aria dovuti ai motori perennemente accesi delle navi che sosterebbero nel Porto.

Ci auguriamo che i presidenti di Commissione accolgano la nostra richiesta al più presto, perché lo sviluppo di Fiumicino deve passare per la valorizzazione del nostro territorio, e non di certo su un ecomostro”.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli