I gioielli del territorio, ecco le nuove tabelle

Una Riserva sempre più presente e conosciuta. Il Comune di Fiumicino si prepara a installare nuove tabelle illustrative della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano. Tra gli obiettivi dell’istituzione del parco, infatti, la conoscenza e la diffusione dei siti più caratteristici all’interno dei suoi confini, rappresenta una indiscussa priorità.

Nel recente passato ci sono state due distinte operazioni di divulgazione e comunicazione con indicazioni stradali della presenza di zone ad alta valenza ambientale. La prima faceva riferimento agli animali della Riserva e avvisava gli automobilisti di prestare attenzione al passaggio della fauna selvatica con tanto di disegni. Successivamente sono state messe delle paline a indicare i confini della zona di salvaguardia. Lo scorso aprile sono stati posizionati circa duecento cartelli con i loghi di entrambi gli enti gestori della Riserva, vale a dire Comune di Fiumicino e Roma Capitale.

Ora si fa un salto di qualità e si promuovono i siti più importanti: “Castelli, aree di bonifica, oasi naturalistiche, torri di avvistamento, monumenti – spiega l’assessore alle Strategie del territorio Ezio Di Genesio Pagliuca – abbiamo voluto promuovere al meglio i gioielli del nostro territorio con tanto di spiegazione illustrativa in italiano e in inglese”.

In collaborazione con Visitfiumicino.com che ha raccolto dati e informazioni, le tabelle si presentano con una grafica piacevole e verranno installate a ridosso di questi luoghi nei punti strategici di passaggio. Tabelle dotate di un qr code in modo da poter consultare il suo contenuto anche su smartphone, e che riportano la denominazione e la descrizione del luogo dove ci si trova davanti.

I siti

I cartelli si riferiscono ai seguenti siti: Torre di Palidoro, monumento a Salvo D’Acquisto, dune di Focene, dune di Palidoro e Passoscuro, bonifica di Maccarese, Castello di Maccarese, bonifica di Isola Sacra, Torre di Maccarese, Vasche di Maccarese, Pineta di Fregene, Oasi di Macchiagrande, foce dell’Arrone e tumuleti Bocca di Leone, Porti di Claudio e Traiano, Episcopio e Borgo di Porto, Necropoli di Porto, Basilica di Sant’ Ippolito, Museo delle Navi, Villa Guglielmi, Chiesa del S. Crocifisso.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli