Frenano Rieti e Albalonga, ma l’ Sff Atletico cade con il Tortolì

Sconfitta inaspettata nel pomeriggio di sabato 24 marzo per l’Sff Atletico di Mister Scudieri contro un organizzato Tortolì. Primo tempo che termina sullo zero a zero con i padroni di casa vicini al gol in parecchie occasioni, la prima e più nitida al 3’ con D´Andrea. Un Atletico offensivo ben contrastato dal Tortolì che da parte sua si riversa in difesa e sono molti gli episodi nei quali i giocatori biancorossoblu protestano per calci di rigore non assegnati dal direttore di gara. Nonostante il suo gioco difensivo, la squadra ospite si fa sentire ed al 16’ colpisce una traversa con la bella, ma soprattutto inaspettata, conclusione di Meloni da fuori area. Nella ripresa Mister Scudieri attua subito due cambi, esce D’Andrea per Rizzi e Perocchi per Tornatore. Dopo solo due minuti l´Atletico perde Rocchi per un dolore dovuto ad un contrasto avvenuto nella prima frazione di gioco. Al 7’ i padroni di casa trovano il gol del vantaggio con la rete messa a segno di testa da Campanella sugli sviluppi di un calcio di punizione di Tortolano. Passano dieci minuti e, per una svista difensiva, ma principalmente per la giocata del capitano del Tortolì D’Agostino, l’Atletico incassa il pareggio ospite messo a segno con l’ultimo tocco di Daniele Manca. Dopo il gol mister Scudieri deve sostituire anche capitan Sevieri, anche lui per un problema fisico, ed al suo posto entra Sabatino. Serve maggiore peso in avanti per vincere la partita così Scudieri sceglie la carta Pippi, togliendo il difensore Campanella. Poco dopo Nanni sfiora il palo alla sinistra di Della Luna sprecando una buona occasione. Nell’azione seguente si ripete ancora l’Atletico con una azione fantastica ma la fortuna purtroppo non assiste i padroni di casa: grande sponda di Pippi per Tornatore che conclude ma anche lui, come Nanni, sfiora clamorosamente il palo. La solita regola del “gol mangiato gol subito” si ripete perché al 29’ il Tortolì realizza il gol del vantaggio con Meloni.
Oltre al danno della sconfitta, la beffa arriva dai risultati degli altri campi: Trastevere-Rieti 1-1 e Albalonga-Flaminia 0-0. Insomma è un’occasione persa per accorciare le distanze dalla capolista Rieti e dalla seconda in classifica Albalonga.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli