Fiumicino Naturalmente, grande successo per la seconda edizione

Grande successo per la seconda edizione di Fiumicino Naturalmente, manifestazione Agro-alimentare che si è tenuta negli spazi della Cooperativa Allevatori Testa di Lepre sabato 26 gennaio.

L’evento

Molti gli espositori che hanno portato i prodotti del nostro territorio. Dagli ortaggi, alla birra artigianale, ai formaggi, insaccati, pane, dolci tipici, fiori, legna. Presente anche lo stand gastronomico, dove i visitatori hanno potuto consumare il pranzo. L’evento patrocinato dal Comune di Fiumicino, ha visto la partecipazione di una nutrita rappresentanza dell’Amministrazione comunale. Presenti l’assessora alle Attività Produttive Flavia Calciolari i consiglieri Claudio Cutolo, Paola Magionesi, Fabio Zorzi.

La Presidente del Consiglio Alessandra Vona ha aperto la manifestazione e ha portato il saluto istituzionale ai produttori e agli organizzatori: le Pro loco di Passoscuro, Testa di Lepre, Torrimpietra, presentatesi come “le Associate del Nord”.

Le dichiarazioni

“Un grande impegno organizzativo −  dichiara Vona −  del quale siamo grati. L’amministrazione sarà sempre presente al fianco delle Pro loco, delle Associazioni che promuovono il nostro territorio, le nostre tradizioni. I mercati agroalimentari stanno vivendo un periodo di crisi e di difficoltà ed è compito delle istituzioni mettere in campo quanto possibile per favorire e sostenere una produzione di qualità.
Proporre la consapevolezza che la qualità dei prodotti alimentari si traduce anche in benessere e salute, è un impegno che assumiamo con determinazione e convinzione. Un grazie a tutti i volontari e ai partner che hanno reso possibile la manifestazione, che deve diventare un appuntamento periodico e non episodico”.

“L’iniziativa di sabato −  aggiunge l’assessore Calciolari − nasce dal successo dell’appuntamento voluto dall’Amministrazione e organizzato lo scorso 14 ottobre. Siamo lieti che i commercianti e i produttori abbiano ritenuto di aderire anche a questo secondo appuntamento su iniziativa delle pro loco del nord. Ci sembra un ottimo inizio per instaurare una nuova tradizione e un appuntamento fisso a cui il pubblico, anche da Roma e dal circondario, guarda con molta attenzione.
Abbiamo riscontrato molto interesse proprio da cittadini e cittadine romane che anche nei giorni successivi hanno chiesto informazioni . Siamo certi, dunque, che anche l’appuntamento del 9 marzo prossimo sarà partecipato”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli