Fari lampeggianti per bici, tanta sicurezza, poca spesa

Cos’ha di speciale questa foto per essere pubblicata? Un particolare che sarà stato subito notato da tutti coloro che quotidianamente si trovano ad avere a che fare con i tanti ciclisti che percorrono le strade cittadine e del territorio comunale: un faro lampeggiante posteriore ben visibile già a centinaia di metri di distanza. Il fatto strano è che una rarità incrociare due ciclisti così avveduti da preoccuparsi della loro incolumità, a differenza della stragrande maggioranza abituata a non presta alcuna attenzione alla sicurezza, sia tra gli sportivi che tra i normali utilizzatori delle due ruote. Un comportamento che oltre a mettere a rischio loro stessi espone a gravi conseguenze anche gli automobilisti, in particolare durante le prime ore del mattino e dal tramonto fino a notte fonda, costretti spesso a fare i conti con ciclisti che sembrano materializzarsi dal nulla se non all’ultimo momento.
Senza scomodare il Codice della strada e le regole ben precise riguardo alle dotazioni di sicurezza di una bicicletta anche e soprattutto nell’utilizzo in condizioni di buio, regole di fatto non solo ignorate ma mai neanche sanzionate, è bastato una semplice ricerca online per trovare immediatamente accessori simili a partire da 12 euro (comprensivi di faro anteriore!) ma acquistabili facilmente in molti negozi senza ricorrere a un rivenditore specializzato.
Rispetto delle regole a parte, la propria sicurezza e quella degli altri non vale una spesa del genere?

fari bici 1

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli