Erosione Focene, Montino si appella a Regione Lazio

Ieri pomeriggio il Sindaco di Fiumicino Esterino Montino, insieme all’assessore ai Lavori Pubblici Caroccia e all’Ambiente Cini, si è recato a Focene per fare un sopralluogo sulla spiaggia della zona denominata “Mare Nostrum”, al confine con Fregene.

Il fatto

Da qualche anno la furia del mare ha iniziato ad abbattersi in modo deciso su quel tratto di costa, facendo ridurre notevolmente le dimensioni delle dune. Per questo sono stati diversi gli appelli dei cittadini.

Le dichiarazioni

“Le ultime mareggiate – dice il Sindaco Esterino Montino −  hanno eroso altri 10 metri di costa arrivando alla duna, alla macchia mediterranea e all’impianto di pompaggio delle acque nere di Acea. La situazione è grave: non è più rimandabile un intervento strutturale e più organico. Per questo rivolgo un appello alla Regione Lazio e all’Assessore Mauro Alessandri perché si apra un tavolo al più presto per individuare le soluzioni più adeguate”.

La situazione a Fregene

Se la zona nord di Focene è gravemente “malata”, la costa di Fregene sud rischia di soccombere alla prossima mareggiata. Con i lavori per il geotubo che vanno a rilento, il rischio che la furia del mare spazzi via tutto è alto.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli